La Fiera di San Martino (anni 1990-1999)
Data
30 settembre 2021
Data Inserimento
27 - 11 - 2021
Soggetto

Dettagli

La Fiera di Bomporto, legata a San Martino (11 novembre) chiudeva il ciclo annuale delle manifestazioni promosse nel contesto della provincia modenese.
Organizzata inizialmente come mercato agricolo e di commercio di bestiame, divenne ben presto un punto di incontro per la ricerca di braccianti a contratto (i cosiddetti "Camarant"), da impiegare l'anno successivo nelle coltivazioni tipiche del territorio.
Negli anni '90 del XX secolo la Fiera si caratterizza in particolare per il mercato tradizionale, le degustazioni di lambrusco e di castagne (tipiche della montagna modenese ed alimento tipico dei mesi di ottobre-novembre) e per le sfilate di trampolieri e e sbandieratori, provenienti dalle contrade reggiane e parmensi, in particolare lungo via per Modena, via Ravarino-Carpi e Piazza Roma.
Sul versante degli eventi si alternano corali, teatro dialettale e gruppi rock presso il Cinema "Corallo" di Piazza Matteotti, mentre il "Teatro del Popolo" ospita invece mostre d'arte, esposizioni di prodotti tipici e raccolta di oggetti ed attrezzature del passato.

Con il contributo della Regione Emilia-Romagna