I Fratelli Sentimenti
I Fratelli Sentimenti

Nell'ambito del mondo calcistico, Bomporto ha donato i natali ed è profondamente legata alle imprese sportive dei Fratelli Sentimenti: Arnaldo Sentimenti (1914-1997, detto Sentimenti II e soprannominato “Noci”); Vittorio Sentimenti (1918-2004, detto Sentimenti III e soprannominato “Cec”); Lucidio Sentimenti (1920-2014, detto Sentimenti IV e soprannominato “Cochi”) e Primo Sentimenti (1926-2016, detto Sentimenti V e soprannominato “Pagaia”).

I fratelli Sentimenti hanno militato in squadre della massima serie (Modena, Juventus, Lazio, Torino, Napoli, Palermo, Parma e così via) e, in particolare Lucidio, anche nella Nazionale Italiana di Calcio, raggiungendo ragguardevoli primati personali, record e trofei di squadra.
In particolare, l'8 settembre 2011 all'inaugurazione dello “Juventus Stadium”, Lucidio Sentimenti è stato ufficialmente inserito nel “Cammino delle stelle”, che comprende i 50 giocatori che hanno segnato la storia della Juventus.
I fratelli hanno poi proseguito la carriera nel mondo del calcio anche come allenatori sino alla metà degli Anni Sessanta.

Al di là del loro valore sportivo, i fratelli Sentimenti hanno sempre manifestato il loro legame con Bomporto e con i bomportesi, contribuendo con la loro professionalità a dare lustro ed importanza al Comune emiliano. Il loro comportamento sportivo ed il loro stile anche al di fuori del campo da gioco, sempre improntato alla correttezza e alla lealtà, non può che rappresentare un chiaro esempio del valore che lo sport può rappresentare per l'educazione dei giovani e per la crescita della comunità.

Cliccando qui si può vedere ed ascoltare l'intervista fatta a Stefano Bonaccini, Angelo Giovannini e Stefano Tacconi durante l'inaugurazione dello stadio comunale, avvenuta l'11 ottobre 2020.

Con il contributo della Regione Emilia-Romagna